Assessment e modelli di competenze su misura


Attraverso la metodologia Lead Up by PerformanSe vi aiutiamo a costruire i vostri “referenziali” di competenze.

 

Con questa espressione intendiamo il processo di costruzione di un modello di competenze specifico all’azienda e la correlazione di quest’ultimo con il modello di competenze comportamentali e motivazionali sviluppato da PerformanSe. In questo modo è possibile, ad esempio in un processo di recruiting, arricchire la job description evidenziando e misurando le core competence per la posizione in esame. Allo stesso modo, in un percorso di sviluppo interno all’azienda, è possibile identificare dei referenziali di competenze chiave attraverso i quali mappare i singoli o una popolazione, al fine di rilevare i tassi di copertura delle competenze stesse e supportare la definizione dei piani di formazione e di sviluppo.

L’innovazione nel processo di assessment
L’idea centrale dell’approccio Lead Up elaborato da PerformanSe è che la nozione di competenza non può essere ridotta ad un semplice insieme di doveri o di capacità di stabilire legami e risolvere problemi.


 
Continua a leggere
Essa si basa innanzitutto sulle logiche di azione influenzate dalle norme culturali dell’azienda. Questo elemento culturale influenza il modo in cui un’organizzazione interpreta una funzione e sviluppa un’identità di mestiere specifica. Per inglobare gli indicatori culturali nel processo di valutazione e sviluppo è necessario quindi poter costruire un modello di competenze culturalizzato da correlare coi risultati degli assessment.

Non esiste un solo modo di comportarsi e di riuscire in uno stesso mestiere. Capire questa diversità e riconoscere le diverse modalità di adattamento al lavoro è un esercizio delicato ma necessario e particolarmente utile per instaurare una vera dinamica di gestione delle competenze. E’ per questo che le job profile devono considerare la dimensione delle competenze comportamentali e motivazionali proprie ad ogni ambiente, per costituire un vero valore aggiunto e accrescere l’identità professionale di un’azienda. Uscire dalla rigida imposizione del “profilo tipo” o del “profilo ideale” significa perciò evitare la rigidità di una cultura monolitica per andare verso la lettura dei comportamenti reali nelle specifiche situazioni di lavoro.
 

Il valore aggiunto